Lo psico-blog

E quale psicoterapia?

9.quale-psicoterapia_picture" alt="E quale psicoterapia? - il parere dell'esperto" title="E quale psicoterapia? - il parere dell'esperto" />
© Getty Images


Vi avevo promesso di tornare sull’argomento:  le diverse forme di psicoterapia. Direi che l’indirizzo più in voga è quello cognitivo-comportamentale, che pone accento sul comportamento attraverso la “correzione” di comportamenti che sono poco funzionali per la persona, agendo anche sui pensieri e le convinzioni errate. Spesso impartiscono compiti. Personalmente, e per la mia formazione, prediligono l’approccio più profondo, che agisce a livello dell’inconscio, con gli approcci che si definiscono psicodinamici. La formazione di analisi personale la ritengo fondamentale, essendo il terapeuta il primo strumento di cura, diciamo così. Senza la terapia ”vissuta” su se stessi, faccio molta fatica a pensare come si possa essere davvero una guida, come si possa condurre il paziente in un percorso che, se non si è fatto, se non si è sperimentato personalmente, non si conosce veramente . Tuttavia  i due approcci vanno bene per persone diverse, con desiderio e capacità diverse di mettersi in discussione. Ci sono poi le terapie orientate sul corpo, dove oltre alla parola, si agisce sulla psiche attraverso esercizi fatti muovendo il corpo, appunto, o attraverso tecniche di rilassamento, il cui obiettivo in realtà è quello di produrre immagini che modifichino l’inconscio. Per determinate patologie, le terapie di gruppo e secondo l’approccio sistemico- familiare sono molto indicate: quando l’individuo che porta il sintomo o il disagio è calato nel nucleo familiare, con i  suoi conflitti, i modelli di comunicazione patologici e l’obiettivo della terapia  è il mutamento delle relazioni tra i membri.

Per saperne di più:

 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato
Scrivi un commento
Nickname :
Il tuo commento *
Codice * :
* Campi obbligatori
vXxJrqxSM, 15 maggio 2011 14:34 Allerta questo commento

Tnkhas for the insight. It brings light into the dark!


Cerca

Newsletter