Home  
  
  
    La ricaduta dopo il tentato suicidio
Cerca

Il suicidio
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Dopo un tentativo di suicidio nell’adolescente, si deve temere una ricaduta?

Secondo l’INSERM, dal 30 al 50% degli adolescenti possono ricadere nella trappola mortale del suicidio, nell’anno che segue il loro primo tentativo.

La ricaduta dopo il tentato suicidio
© Getty Images

L’adolescente che ha effettuato un tentativo di suicidio, si aspetta poi che le cose siano cambiate, come la Bella Addormentata nel bosco o Biancaneve che esce dall’incubo. Ma se il gesto è banalizzato o nascosto ("non se ne parla") o se il ragazzo si ritrova nello stesso impasse, la recidiva è da temere.

Occorre imperativamente, in un primo tempo, ricoverare l’adolescente, che potrà così farsi aiutare e comprendere che il suo gesto ha attirato l'attenzione che voleva.

È di importanza capitale comprendere le ragioni dell’atto piuttosto che concentrarsi sull’atto scatenante (un brutto voto a scuola ad esempio).

Occorre decifrare e analizzare il gesto per poi ridimensionare i problemi e aiutare così l’adolescente a riprendere una vita normale. La cerchia di amici e parenti deve esprimergli il suo amore e dirgli quanto è importante la sua presenza.

Le radici del malessere non sono mai chiaramente espresse dal ragazzo.

Talvolta sono radici molto profonde e forti: si stima che un terzo delle persone che hanno tentato il suicidio avrebbe subito traumi sessuali infantili (incesti, stupri, palpazioni) e che un numero notevole sia stata vittima di violenze.

L’atto suicida proviene da un’incapacità di esprimersi e continuare a vivere con queste sofferenze. Uno psicologo o uno psichiatra può allora aiutare l’adolescente ad esprimere a parole i suoi dispiaceri.

I rischi di recidiva sono reali e significativi quando il ragazzo ha l’impressione che, malgrado tutto, non sia cambiato nulla e che sia sempre incompreso.

Katia Chapoutier

Commenta
18/10/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?