Home  
  
  
    Ripercussioni della depressione
Cerca

Sintomi della depressione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La ripercussione della sintomatologia depressiva

La depressione ha un impatto importante sulla vita delle persone che ne sono affette. Come viene vissuta dalla famiglia? Come si arriva talvolta al disinserimento e all'esclusione sociale? Qual è il ruolo specifico del medico del lavoro? Come valutare l'attitudine a occupare un determinato posto di lavoro? Esploriamo insieme le risposte.

Ripercussioni della depressione
© Jupiter

Com'è vissuta la depressione dalla famiglia del paziente?

La depressione può costituire un sintomo rivelatore del funzionamento (o disfunzionamento) familiare. In alcune situazioni, il terapeuta può essere condotto non solo a diagnosticare uno stato depressivo, ma anche a mettere in evidenza l’esistenza di un ambiente familiare patogeno. In queste circostanze, la posizione depressiva è il solo mezzo per sottrarsi a un contesto familiare divenuto del tutto insopportabile.
È fondamentale individuare queste congiunture prima di iniziare una presa in carico che risulterebbe votata al fallimento se si rivolgesse alla sola persona depressa.
Al di fuori di qualsiasi conflitto coniugale e/o familiare preesistente, è innegabile che la depressione di uno dei suoi componenti sia un elemento destabilizzante all’interno di un nucleo familiare. Si constata una grave depressione psicologica nel proprio congiunto.
La diminuzione della libido rientra nel quadro clinico della maggior parte degli stati depressivi maggiori, anche se la stragrande maggioranza dei pazienti depressi non la riferisce in modo spontaneo.
Il malato se ne lamenterà solo quando starà meglio e avvertirà nuovamente uno slancio erotico, che può essere contrastato dagli effetti collaterali di alcuni farmaci.
I figli di genitori depressi presentano, nella maggior parte dei casi, disturbi psichici rispetto ai gruppi campione.
> Curare un depresso significa anche aiutare la famiglia.

In che modo la depressione provoca il disinserimento sociale?

Una depressione può condurre a un disinserimento sociale soprattutto quando non è curata. Contribuiscono al quadro depressivo il sommarsi dell’assenteismo, delle difficoltà economiche, professionali e coniugali, unitamente a una situazione di indebitamento.
Non si attira sufficientemente l’attenzione dei medici sui danni sociali che si accompagnano spesso alla depressione.

Qual è il ruolo specifico del medico del lavoro per un depresso?

Dal 1946, il medico del lavoro incontra una volta all'anno tutti i lavoratori dipendenti (del settore pubblico o privato) sia nell'ambito della "visita medica" o in occasione delle visite in azienda. Il medico del lavoro occupa, dunque, un posto privilegiato per il dépistage della depressione.

1 Ripercussioni della depressione - continua ►

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?