Home  
  
  
    Attenzione alla depressione professionale
Cerca

Tipi di depressione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Attenzione alla depressione professionale

Sempre più spesso,i medici curanti si trovano di fronte a malattie derivantidagli obblighi psicologici sul posto di lavoro: patologie psicosomatiche, disturbi muscolo-scheletrici (che sono spesso la prima espressione fisica di una sofferenza psicologica), oppure malattie psichiche come nevrosi post-traumatiche e sindromi ansio-depressive.Il medico di famiglia è il primo a riscontrare i disturbi e a decidere la cura medica e psicologica, in conformità con la medicina del lavoro.

Attenzione alla depressione professionale
© Getty Images

La depressione professionale è perciò una delle malattie professionali emergenti. Si installa lentamente e si sviluppa per lungo tempo. La diagnosi è difficile. Bisogna innanzitutto escludere una reazione depressiva in seguito a un evento personale (lutto, separazione...). La persona depressa, tra l’altro, non si rende immediatamente conto che sono le condizioni di lavoro a essere chiamate in causa.

Il primo esame spesso ha luogo in una situazione di emergenza. Permette una prima diagnosi e di valutare la gravità della depressione. L’arresto immediato del lavoro è la prima decisione del medico. Non appena viene effettuata la diagnosi di depressione professionale, la dichiarazione di malattia professionale deve essere segnalata.Il riconoscimento può essere ottenuto solo attraverso la perizia dell’Istituto Assicuratore INAIL.

Il secondo consulto medico deve permettere alla persona depressa di iniziare a comprendere la sua situazione. Le domande consentono il più delle volte di ritrovare l’evoluzione della depressione. Viene allora proposto un trattamento associato a un aiuto di tipo psicologico. L'arresto del lavoro, le cure e la presa in carico psichiatrica devono essere portate avanti finché non viene ristabilito un buono stato psicologico. Una visita dal medico del lavoro consente al dipendente di richiamare l’attenzione sul prosieguo della sua carriera professionale: trasferimento di posto, riposizionamento o inidoneità al lavoro.

Nel caso specifico di molestie (morali o sessuali), le vittime possono fare appello alla giustizia per denunciarne l’autore presso i tribunalisindacali o itribunali criminali.

Attraverso un’adeguata presa in carico della malattia, sia farmacologica che psicologica, e grazie anche a una modifica delle condizioni di lavoro, guarire dalla depressione e ritrovare una vita professionale normale è del tutto possibile.

Fonte: Interviste di Bichat, Médecine générale, F. Guillon, A. El Khatib, “Le médecin traitant et les pathologies professionnelles d'origine psychique”.

Commenta
08/10/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Psicologia

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?