Home  
  
  
    Depressione e dolore
Cerca

Tipi di depressione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Quando la depressione fa male

Milioni di persone soffrono ogni anno di depressione. Pensieri cupi, tristezza, stanchezza… i segnali di questa malattia sono noti. Ma esistono sintomi meno conosciuti: i dolori. Mal di testa, problemi alla schiena, difficoltà intestinali… Questi richiami del corpo traducono a volte un malessere profondo.Ecco i dettagli di questa sofferenza psichica. Tra i sintomi della depressione, ce n’è uno cheviene spesso trascurato:il dolore.

Depressione e dolore
© Getty Images

La depressione, un male diffuso

La depressione colpisce 121 milioni di persone nel mondo. Nel 2020 questa malattia potrebbe diventare la seconda malattia più invalidante. InFrancia, il BaromètreSanté 2005 dell’Istitut National de Prévention et d’EducationSanté (Inpes) mostra che il 7,8% dei francesi ha sofferto di un episodio depressivo nel corso dell’anno. Una donna su dieci ha sofferto di questa malattia epoco meno di un francese depresso su due ha consultato uno specialista per un disturbo legato a una malattia mentale.

Riconoscere i segnali della depressione

Per poter trattare la depressione il più precocemente possibile,è fondamentale riconoscerne presto i segnali.Il problema però è identificare i primi sintomi della malattia (leggi il nostro articolo Depressione, segnali che non ingannano), infatti il 35%-50% degli episodi depressivi maggiori non è diagnosticato. Eppure i segnali psichici di questo malessere sono noti: tristezza, perdita di piacere… così come lo sono i sintomi fisici: stanchezza, disturbi del sonno…

Il dolore: un sintomo di depressione

Tra i segnali che ci si dimentica di menzionare vi sono alcuni dolori che possono essere indicatori di uno stato depressivo. Questi sarebbero presenti in circa il 70% dei casi di depressione.Si tratta fondamentalmente di mal di testa, mal di schiena, disturbi intestinali. Naturalmente bisogna distinguere i dolori cronici, la cui ripetizione in questi casi può essere l’origine, e non lacausa, di una sindrome depressiva.

Curare la depressione e il dolore fisico

Le cure della depressione“classica” sono oggi ben codificate: gli antidepressivi sono associati a un percorso psicoterapeutico. Ma curare le depressioni con una componente dolorosa sembra essere più difficile: la guarigione è più lenta e i trattamenti appaiono meno efficaci. L'approccio a questa modalitàha bisogno dunque,oltre che del trattamento della malattia depressiva, anchedi una cura specifica del dolore. Di conseguenza, assumere analgesici è a volte necessario. Tuttavia non sempreè necessario aggiungere un altro farmaco: alcuni studi hanno dimostrato che certi antidepressivi avevano un effetto più marcato di altri anche sui dolori correlati alla depressione.

Qualunque sia la strategia scelta, una cosa è certa: attaccando contemporaneamente la depressione e il dolore, è possibile uscire da questo girone infernale e ritrovare il sorriso.

Alain Sousa

Aggiornato al 6 febbraio 2012

Fonte: intervento del dott. Marc-Antoine Crocq, centro ospedaliero diRouffach, Medec 2006.

Commenta
18/09/2012
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?