Home  
  
  
    Tristezza o depressione?
Cerca

Tipi di depressione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Tristezza o depressione?

La depressione è una malattia molto diffusa: ne sono colpiti un uomo su 10 e 1 donna su 5 nel corso della vita. La depressione è assai frequente nei giovani adulti: 7 depressi su 10 hanno meno di 45 anni. Ma cosa significa esattamente depressione?

Tristezza o depressione?
© Jupiter

Molti di noi definiscono la depressione come un episodio di tristezza passeggera, che dura alcuni giorni e sparisce improvvisamente o semplicemente il fatto di avere il morale a terra, altri dicono di "essere giù di corda", di "avere toccato il fondo" per esprimere un malessere, una difficoltà passeggera, una contrarietà, una malinconia dell'anima, ma anche la noia. Il termine depressione è diventato banale ed è oggi decisamente molto utilizzato.

Prendere sul serio la patologia depressiva

La depressione (la patologia depressiva) non è uno stato passeggero, ma è una grande tristezza che ti invade in modo duraturo, paralizza la tua voglia di vivere, ti fa soffrire a lungo, è una vera malattia da prendere molto seriamente.
Quindi, essere depressi non significa semplicemente essere giù di morale! Tuttavia, questo non deve impedirci di usare l'espressione "morale a terra" quando vogliamo. Quel che devi sapere è che per il medico il termine depressione ha un significato piuttosto preciso e che l'essere giù di morale non è un'espressione che appartiene propriamente al linguaggio medico. In caso di depressione, il medico prescriverà una cura che prevede una psicoterapia o l'impiego di farmaci molto efficaci (antidepressivi).
Esiste una ragione per essere depressi? Talvolta, la causa della depressione è chiara. Altre volte, la causa è molto meno evidente. Spesso la causa risiede altrove: in ogni caso è importante che consulti il tuo medico o che ti rivolgi a uno psichiatra perché ti aiuti a uscire da questa condizione. La depressione può essere curata e la guarigione avviene 9 volte su 10. Il trattamento antidepressivo è più efficace se associato a una psicoterapia. La cura è sempre relativamente lunga, nell'ordine di alcuni mesi o più. Un trattamento di troppo breve durata espone al rischio di ricadute.

La depressione colpisce tutte le fasce d'età

Neppure il bambino è risparmiato dalla depressione. È sempre consigliabile consultare un pediatra o un neuropsichiatra infantile quando hai l'impressione che tuo figlio sia costantemente triste, ma anche se diventa molto irritabile o se si lamenta del suo corpo in modo ripetitivo. Può anche perdere l'appetito o avere pessimi risultati scolastici.
Anche gli anziani sono soggetti a depressione. Nelle persone d'età la depressione è talvolta difficile da riscontrare. L'anziano può presentare disturbi della memoria, che saranno erroneamente attribuiti all'età" o alla malattia di Alzheimer. Talvolta l'anziano si isola, diviene ostile o aggressivo con le persone che lo circondano. Non si tratta di un'evoluzione normale nel quadro dell'invecchiamento, ma può essere il segno di una depressione. In questo caso, un trattamento antidepressivo ne migliorerà i sintomi.
Dr Emmanuel Zinski

Commenta
03/03/2014
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?