Home  
  
  
    Attacchi di panico: cosa nascondono?
Cerca

Traumi
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Attacchi di panico: cosa nascondono?

Gli attacchi di panico non capitano mai da soli. Sono spesso la manifestazione evidente di disturbi psicologici più importanti. Per questa ragione, è fondamentale scoprire cosa si cela dietro queste crisi per poterle curare senza mancare l'obiettivo. Uno sguardo ai malesseri che si accompagnano a quest'ansia dannosa…

Attacchi di panico: cosa nascondono?
© Getty Images

Le crisi di panico sono assai diffuse. Tuttavia, esse nascondono spesso altre malattie che è indispensabile curare.

Cause psicologiche

"Di fronte a una crisi di panico, tre sono le cause psicologiche che è opportuno citare", sostiene il Dott. Jean-François Borel-Ferrenq, psichiatra. Da un lato, la crisi di panico può essere scatenata da un "processo nevrotico", ovvero dal conflitto che si origina dalla coesistenza di un desiderio e di un divieto per uno stesso oggetto. Dall'altro, può avere all'origine una fobia, che si riferisce a una malsana paura legata a un brutto ricordo. Infine, la crisi di angoscia è una delle manifestazioni che si riscontra più spesso nel processo depressivo. In questo caso, si verifica prevalentemente di mattina e deriva dalla sensazione di non essere all'altezza di svolgere le attività che si presentano nell'arco della giornata. Si tratta di un disturbo che ha a che fare con l'energia a disposizione. Si riscontrano anche episodi di crisi di angoscia nei cosiddetti processi di "usura psichica" (depressione da usura psichica o ansia generalizzata), ma in questi casi le crisi si verificano piuttosto a fine giornata.

Malattie all'origine dell'ansia…

Eppure, in presenza di una crisi di panico, è indispensabile escludere l'esistenza di una patologia organica attraverso un esame clinico e biologico completo. Infatti, alcune patologie possono essere associate o avere inizio da una crisi di panico. "La patologia coronarica e, in particolare, la crisi di angor, nota anche come angina pectoris, è il disturbo più frequente in queste malattie", assicura il Dott. Jean-François Borel-Ferrenq. L'angina pectoris scatena un dolore - tipico (in particolare un dolore toracico) o meno -, sempre accompagnato da una sensazione d'ansia molto intensa. D'altronde, i termini angoscia e angor non hanno forse la stessa radice? Angor si riferisce sia all'"angina (angere = stringere) pectoris" sia all'angoscia (angustia = risentimento).

1 Attacchi di panico: cosa nascondono? - continua ►

Commenta
12/10/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?