Home  
  
  
    Hai detto neuropsichiatra infantile?
Cerca

Psiche dei bambini
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Hai detto neuropsichiatra infantile?

Il neuropsichiatra infantile è lo specialista dei disturbi dell'infanzia e dell'adolescenza. I problemi di cui può occuparsi sono svariati. Qual è la sua formazione? Dove svolge la sua professione? Quanto costa una consulenza? Tutto ciò che devi sapere prima di portarci tuo figlio.

Hai detto neuropsichiatra infantile?
© Jupiter

I bambini hanno più problemi di ordine psicologico? I genitori hanno meno paura di ricorrere a una consulenza psicologica? Sono meglio informati? Fatto sta che da alcuni anni il numero di bambini seguiti dal reparto di neuropsichiatria infantile è di gran lunga aumentato.

Consulenze psicologiche in aumento

Nel 1999*, i reparti di neuropsichiatria infantile e dell'età evolutiva in Francia hanno seguito 415.770 bambini (a fronte di oltre un milione di adulti seguiti dai reparti di psichiatria generale). Come sottolinea il Dr Frédéric Kochman, psichiatra dell'infanzia all'Università di Parigi Nord, "Da circa 5 anni assistiamo a un moltiplicarsi da 2 a 4 volte del numero di consulenze in neuropsichiatria infantile". Questa tendenza è confermata dagli ultimi dati*: tra il 1991 e il 1997, abbiamo registrato un aumento del 48% del numero di bambini e adolescenti presi in carico dal servizio di neuropsichiatria infantile e dell'età evolutiva (e del 46% dei pazienti seguiti dal reparto di psichiatria generale tra il 1989 e il 1997). Nello stesso periodo, invece, il reparto psichiatrico ha visto una diminuzione della capacità di posti letto totali nell'ordine del 21%…

Chi è il neuropsichiatra infantile?

La formazione necessaria per diventare neuropsichiatra infantile prevede la laurea in Medicina e Chirurgia (6 anni), il superamento dell'esame di abilitazione a svolgere la professione medica e, infine, la frequenza della scuola di Specialità in Neuropsichiatria infantile (5 anni).

Dove trovarlo?

Il neuropsichiatra infantile trova impiego nei servizi ospedalieri delle A.S.L. (Aziende sanitarie locali). Si tratta, infatti, di una professione che viene svolta prevalentemente all'interno del servizio pubblico. Più difficile la possibilità di interventi nel privato: occorre il potere di intervenire su tutte le situazioni di vita del bambino e il riconoscimento di questa possibilità di intervento è affidata al servizio pubblico. Come libero professionista, il neuropsichiatra può effettuare consultazioni diagnostiche su
richiesta dei genitori o su invio del pediatra e, quando ne abbia la competenza, può effettuare un intervento di psicoterapia.

Come si svolgono le consultazioni?

La consultazione dipende dal tipo di problema da trattare. Per individuare un problema, il neuropsichiatra infantile utilizza, di solito, un mezzo di comunicazione, ad esempio il disegno, i giocattoli, la musica… Questo consente al professionista di stabilire un contatto con il bambino e a quest'ultimo di esprimersi. Possono anche esistere terapie di gruppo come integrazione a una presa in carico individuale. Inoltre, il neuropsichiatra è autorizzato a prescrivere farmaci.

Per quali problemi è indicato?

Il neuropsichiatra infantile interviene nel trattamento di diversi problemi: disturbi del linguaggio, iperattività, disturbi ossessivo-compulsivi, autismo… Può anche trattare disturbi più specifici dell'adolescenza, tra cui: anoressia, bulimia, depressione… Tuttavia, questo specialista può limitarsi a guidare i genitori dando loro consigli sulle difficoltà che incontrano di volta in volta con il figlio.

Quanto costa?

In Italia, la figura del neuropsichiatra dell'infanzia e dell'adolescenza opera principalmente in ambito pubblico, all'interno di strutture ospedaliere o nei consultori familiari; più raramente svolge la sua attività professionale in ambito privato.
Le consultazioni effettuate in ambito pubblico sono rimborsate dal Sistema sanitario nazionale.
Alain Sousa

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?