Home  
  
  
    I botti di capodanno
Cerca

Feste di fine anno
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Botti di capodanno: istruzioni per l'uso

Botti, petardi, miniciccioli e miccette sono un “classico” della notte di San Silvestro. Ma questi divertenti giochi pirotecnici sono, anche, i primi responsabili di incidenti e lesioni... Ecco, allora, una serie di consigli per salutare l’anno nuovo senza rischi.

I botti di capodanno
© Getty Images

Capodanno è sinonimo di “botti”. Dalle stelline ai petardi, dalle miccette ai bengala... La lista dei giochi pirotecnici, tipici, della notte di San Silvestro è lunga. Ma questi, apparentemente, innocui fuochi artificiali possono essere, in realtà, molto pericolosi per la salute. Il rischio maggiore, nell’utilizzo dei botti, è per il nostro udito. Uno dei danni, più comuni la notte di San Silvestro, è, infatti, la perforazione del timpano. Un’esplosione ravvicinata, infatti, può causare la rottura o la perforazione del timpano. Un trauma acustico, quindi, può danneggiare, in modo permanente, l’udito. La perforazione del timpano, infatti, è spesso la causa di danni neurosensoriali. L’uso scorretto di petardi e miccette, però, è anche la principale causa di danni alla vista, di amputazione traumatica, la perdita di dita della mano e di ustioni. La prima regola da seguire, quindi, è quella di acquistare i “botti” solo in negozi specializzati. Bandite bancarelle e mercatini perché, spesso, mettono in commercio giochi pirotecnici illegali. Vere e proprie “bombe”, estremamente, pericolose per la salute.

Come intervenire in caso di ustioni?

In caso di ustioni lievi:

  1. Immergete, immediatamente, la zona ustionata in acqua fredda;
  2. Applicate, sulla zona, un asciugamano o un fazzoletto imbevuto di acqua fredda per ridurre il dolore;
  3. Togliete orologi, braccialetti e anelli prima che la zona diventi edematosa;
  4. Medicate la zona ustionata con materiale pulito e sterile;
  5. Non applicate cerotti sulle ustioni;
  6. Non applicate burro, olio o sostante grasse;
  7. Non bucate le eventuali bolle con l’ausilio di spilli;
  8. Non coprite la zona ustionata con cotone idrofilo.

 

Quali sono le regole da seguire per evitare incidenti?

Ecco, allora, una serie di consigli per prevenire danni alla salute:

  1. Acquistate solo “botti” di Capodanno legali. I prodotti sicuri sono provvisti di etichetta, munita di decreto ministeriale che ne autorizza la vendita, recante il nome, la ditta che lo ha prodotto, la categoria e la modalità d’uso.
  2. Seguite, sempre, le istruzioni di utilizzo.
  3. Mai permettere ai bambini di utilizzare i botti. Ricordate, a tal proposito, che non esistono fuochi innocui. Attenzione anche alle “stelline” - i bastoncini che emettono luci bianche scoppiettanti - perché se avvicinate a divani, tende, capelli o tovaglie possono dare origine a un incendio.
  4. Conservate i botti in luoghi sicuri e lontani dalla portata dei bambini. Attenzione, poi, ai petardi con accensione “a sfregamento”. Non trasportateli in buste, borse, zaini o sacchi perché potrebbero innescarsi involontariamente.
  5. Accendete i fuochi solo in ampi spazi aperti, sempre, lontano da animali e persone.
  6. Non direzionate mai i botti verso finestre o balconi, nè in prossimità di oggetti infiammabili.
  7. Ricordate di chiudere le finestre e di avvolgere le tende in caso di assenza. Ritirate, inoltre, eventuale biancheria stesa, riponete, al sicuro, sdraio, ombrelloni e cuscini da esterno.
  8. Non fumare mentre si maneggiano i botti.
  9. Non indossate abiti in tessuto acrilico perché facilmente infiammabile e non utilizzate mai guanti.
  10. Tenete i petardi, di ogni genere e tipo, lontani da viso e occhi. Buona norma, inoltre, sarebbe non tenerli in mano ma, se possibile, legarli a una ringhiera o ad una inferriata.
  11. Mai accendere più fuochi insieme.
  12. Tenete, sempre, a portata di mano un secchio d’acqua o, meglio, un estintore da utilizzare in caso di incendio.
  13. Mai tentare di “recuperare” i botti inesplosi. Non provate, in alcun modo, a riaccenderli o a raccoglierli. I petardi inesplosi sono PERICOLOSISSIMI!

Se, davvero, non potete rinunciare al Capodanno “col botto” ricordate le raccomandazioni delle mamme... Non giocate con il fuoco... E BUON ANNO!

 

Commenta
28/12/2011

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?