Home  
  
  
    Cambiare per amore si può
Cerca

Amore
Amore
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Si può cambiare per amore?

“Ti amo così come sei”, frase comune la cui verità vacilla di fronte all’evidenza di qualche fastidioso difetto dell’altro. La convinzione che non si cambia per amore è un mito da sfatare o sono finiti i tempi del giustificazionismo geometrico secondo cui “chi nasce tondo non può morire quadrato”. Se lui è nato tondo e tu sei quadrata, quale forma assumerete per stare bene assieme? Doctissimo ha la risposta che cerchi.

Cambiare per amore si può
© Getty Images

Quante volte si assiste alla scena di una lei indispettita dal comportamento di un lui distratto o poco presente. Cosa bisogna fare quando gli atteggiamenti o i lati del carattere del partner minano all’integrità della coppia creando incomprensioni? La donna molto spesso interpreta l’atteggiamento di un lui assente come l’inconfutabile prova della fine di un amore, come dire “sono innamorato di te, ma non abbastanza da mettere da parte i miei impegni e i miei hobby”.  

Cambiamenti: necessità o impossibilità?

Il concetto di cambiamento è in genere legato all’idea di miglioramento, novità e rinnovamento. Il cambiamento spesso entra a far parte della sfera amorosa ma in questo caso fa paura perché presuppone qualche rinuncia. L’amore implica un immenso cambiamento nella propria vita, perche per stare bene con la persona che si ama bisogna scendere a compromessi e fare anche qualche sacrificio. Partendo dal presupposto che l’amore non è un obbligo ma una scelta, è importante capire quando in una relazione il cambiamento del partner è necessario e quando invece è impossibile. Quando si parla di cambiare un uomo bisogna distinguere tra l’atteggiamento e il carattere. Un uomo può cambiare le proprie abitudini ad esempio, ma incontrerà non poche difficoltà se cercherà di modificare –con scarsi risultati- la propria indole.

Le (mal)sane abitudini

L’abitudine è per definizione la disposizione acquisita nel tempo grazie all’esperienza. Se l’atteggiamento del partner è causa di disappunto nella coppia ed è dettato dall’abitudine è bene farlo notare. Un single ha una vita completamente diversa da una persona che oltre che di sé deve tener conto e prendersi cura anche di chi gli sta accanto. Ecco che se il partner non è “abituato” a un rapporto di coppia, bisognerà costruire gradualmente una nuova quotidianità assieme fino a quando non si istaureranno nuove abitudini comuni e condivise.

Il carattere

Un individuo forma il suo carattere e la sua identità in base alla manifestazione della propria indole e all’esperienza con il mondo esterno. Il carattere è parte della personalità che rende unico ogni individuo e quando si chiede al partner di cambiare per amore, si impone un cambiamento forzato e rischioso perché prima o poi la vera natura può erompere. La coppia presuppone un impegno da parte di entrambi e smussare i lati del proprio carattere non è un’utopia, bisogna però armarsi di determinazione e fare attenzione a non esagerare.

Per amore cambierà?

La possibilità che un uomo cambi per amore è reale, ma solo se ne vale veramente la pena e se il desiderio del cambiamento si origina nell’animo di chi desidera cambiare. Una donna non può pretendere di cambiare un uomo, può altresì aiutarlo e seguirlo nelle varie fasi del cambiamento che lui sceglie di intraprendere in maniera assolutamente non imposta e spontanea.

Cosa si può cambiare per amore

Ci sono degli aspetti del partner su cui si può lavorare. Modificati gli atteggiamenti che danno fastidio, il rapporto di coppia non potrà che giovare del cambiamento e uscirne più saldo.

Il look

Se oggetto di battibecchi sono i suoi jeans larghi e invecchiati o un paio di scarpe da ginnastica del dopoguerra, niente di grave, basterà un pomeriggio di shopping a due per scegliere capi che possano mettere d’accordo i gusti di entrambi.

Le sue serate con gli amici

Se sogni di passare serate romantiche con lui, accoccolati sul divano giurandovi amore eterno, ma il tuo pensiero viene puntualmente distrutto dalla visione del tuo uomo che beve birra in salotto assieme ai suoi amici davanti a una partita di calcio o con un joystick in mano, non piazzare delle scenate inutili. Una volta andati via gli amici (che ricorda sono ormai anche i tuoi), dialogate e trovate una soluzione. Una o due volte a settimana vi riunirete con gli amici, le altre sere saranno tutte per voi…

Il disordine

Se i suoi calzini sparsi per casa sono la causa di frequenti litigi, non è il caso di farne una tragedia. Se lui è un tipo molto disordinato e tu sei precisina, cerca di trasmettere lui il senso dell’armonia. Responsabilizzalo e spiega come imparare ad amare l’ordine e col tempo contribuirà anche lui alla pulizia dei vostri spazi comuni.

Non chiedere la luna!

Se il tuo uomo ha accettato di modificare le sue abitudini per renderti felice e cerca di soddisfare alcune tue pretese, apprezza gli sforzi e non esagerare con la richiesta dell’impossibile. Il cambiamento repentino e totale è un’illusione; la comprensione e il compromesso però sono utili a trovare un punto di accordo e l’equilibrio necessario per un rapporto di coppia duraturo.

Tondo o quadrato?

Se lui è nato tondo grazie alla forza dell’amore potrà divenire ovale. Non illuderti però di renderlo quadrato, sarebbe cambiarne la natura, e il cerchio nel quadrato lascia sempre spazi vuoti, gli angoli, che non sarebbe mai geometricamente possibile riempire. Aiutalo piuttosto a migliorare. Ricorda, gli opposti si attraggono e tu ad ora rappresenti la sua fermezza, la sua costanza, ciò che lui non è. È quasi impossibile dare una definizione esaustiva di amore, ma se non si è felici e si è impregnati di insicurezze, possessività, gelosie sicuramente non si è nella dimensione dell’amore. Cambiare abitudini, modo di vivere è difficile oltre che poco conveniente perché nel cambiamento c’è sempre un alto margine di rischio, ma è possibile se alla base del rapporto di coppia c’è comprensione, condivisione e accettazione della propria natura.

Cambiare un uomo è difficile e rischioso perché è importante che nella coppia ognuno preservi la propria identità senza mai annullarsi in un rapporto malato. Se davvero vuoi farlo, chiediti piuttosto se lo ami veramente o se sei presa solo dalla falsa idea che hai di lui. La chiarezza potrà aiutarti a capire se lo ami per quello che è o se è meglio lasciare stare.

In fondo chi nasce tondo non può morire quadrato… ma può cercare un altro “tondo”!

Commenta
26/01/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?