Home  
  
  
    Se il tuo lui è impresentabile
Cerca

Amore
Bisticci e litigi
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Se il tuo lui è impresentabile

Big news: sono innamorata! Il problema? Non ho il coraggio di presentarlo a nessuno! Ho paura che mi dicano, come ha fatto la mia migliore amica – che nel frattempo non lo è più! –: "Perché perdi tempo con un tipo del genere"?

Se il tuo lui è impresentabile
© Getty Images

È vero che non assomiglia per nulla al principe azzurro dei miei sogni. Non ha né lo stile né il lavoro che farebbero di lui il "genero ideale". Per la prima volta non lo faccio conoscere ai miei, perché temo la loro reazione. E tutti questi sotterfugi gettano una piccola ombra sulla mia storia. Ma allo stesso tempo sono pazza di gioia, perché sono pazza d'amore!

Chi si assomiglia si piglia?

Non è del tuo ceto sociale, colore, religione, nazionalità? E allora? Ciò non vi impedisce di stare bene insieme! Anche se statisticamente è più frequente legarsi a qualcuno della nostra stessa cultura, le leggi dell'amore non sono basate sullo stipendio mensile o sull'appartenenza etnica. Forse se lui ti attira così tanto è perché cerchi di sfuggire alla vita che è stata programmata per te. E poi hai notato che questo amore condiviso ha il potere di annullare le differenze?

O la va o la spacca!

Sei tu che decidi della tua vita, non i tuoi genitori o i tuoi amici. Imporre il proprio punto di vista è una dimostrazione di carattere. I tuoi genitori pensavano di sapere qual è il meglio per te? Si sono sbagliati! Se la loro intenzione era proteggerti, ora devono imparare a rispettare le tue decisioni. E può darsi che alla lunga si arrendano alla tua scelta, semplicemente perché vedono che ti rende felice.

E se la storia non dura? Se non riesci a sopportare la rottura con il tuo ambiente? Poco male! Avrai vissuto intensamente una breve avventura e nel frattempo avrai imparato la tolleranza! Quindi cerca di evitare gli screzi insanabili, i messaggi al vetriolo e le parole definitive!

Imparare a convivere con la diversità

È un po' la storia di Aurelia: lei, costumista cinematografica; lui, taglialegna. Quando si è decisa a "mostrarlo", i suoi amici e colleghi lo hanno soprannominato MMS, mister manico di scure! Lo choc è stato forte, ma Aurelia sapeva quello che voleva. Ha tenuto duro ed è rimasta con lui. Ognuno con i suoi amici. E un giorno, molti anni dopo il loro incontro, hanno avuto un bambino tutto loro! Le storie d'amore, a seconda del modo in cui le si gestisce, durano… oppure no!

Marianne Chouchan

Commenta
02/11/2011

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?