Home  
  
  
    Rimettersi con un ex
Cerca

Amore
Gli ex
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Rimettersi con un ex è sbagliato?

Nel corso di una serata, incontri il tuo ex… e alla fine ti domandi perché avete rotto… La tentazione di ricominciare è grande. Sì, ma ad alcune condizioni! Gli specialisti ti danno il loro parere su come realizzare con successo il tuo come back

Rimettersi con un ex
© Getty Images

Alcuni propongono una pausa, altri vogliono respirare, o sbattono la porta, addirittura divorziano. Le rotture assumono svariate forme. Spesso uno dei due rifiuta di crederci e continua a sperare in un ribaltamento della situazione. A volte a giusto titolo. Per certe coppie, è una parentesi necessaria. " Essa permette loro di rinunciare alle loro attese ", spiega la psicanalista France Schott-Billman. Queste "pause" nella relazione avrebbero la funzione di permettere di passare a un altro livello. Partire per meglio ricominciare, in un certo senso.

La gioia di ritrovarsi

"Darsi una nuova possibilità, non ha nulla a che vedere con la casualità del primo incontro", avverte la psicoterapeuta Marie-France de Coquereaumont. A condizione che si tratti di una decisione comune, deve essere una libera scelta dei due partner. Ma come essere certi della validità della nuova scelta? "La gioia e la leggerezza sono i segni migliori", risponde la psicoterapeuta Sarah Serievic "A volte non è più l'amore che si nutre, ma la sofferenza, mentre una vera relazione va nella direzione del piacere". Mai riallacciare per soffrire di nuovo.
Tuttavia, quando si è detto di si, questo come - back non sempre facile resta tutto da "negoziare".

Vincere la paura di impegnarsi

"Ero sempre sul punto di fare le valigie, e di tornare da mia madre, con la bambina in braccio", ricorda Marie-Jeanne, 32 anni. Alcune coppie basano la loro relazione su un'assenza di impegno. La possibilità di mettere fine alla relazione è sempre presente. La coppia è instabile e le crisi possono susseguirsi. "Abbiamo divorziato e solo due anni più tardi abbiamo voluto tentare nuovamente la sorte", aggiunge. Un come-back è possibile a condizione di ripartire su delle nuove basi. Non sperare di continuare a convivere, lasciandoti la possibilità di cambiare d'affitto a più non posso. Non bisogna neppure darsi degli ultimatum, ma ricominciare a parlare, "evocare ciò che si prova, non chiacchierare, né soltanto liberarsi delle frustrazioni", insiste Sarah Serievic.
L'altra chiave: sentirsi implicati e darsi degli obbiettivi comuni.

1 Rimettersi con un ex - continua ►

Commenta
25/05/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?