Home  
  
  
    I gesti amorosi: le ginocchia
Cerca

Amore
Incontri: decodifica i gesti amorosi
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Decodifica i gesti amorosi: le ginocchia

L'articolazione del ginocchio è molto importante nel simbolismo dei gesti. In posizione seduta, ogni angolo che si forma con il suolo ha il proprio significato. Permette di valutare il livello di disponibilità della persona. Le spiegazioni dello psicologo Joseph Messinger.

I gesti amorosi: le ginocchia
© Jupiter

Tutte queste posizioni si riferiscono a una persona seduta.

Ginocchia piegate indietro, piedi posizionati sotto la sedia

In questa posizione, le dita sono ripiegate, la pianta e i talloni non toccano il suolo, e i piedi sono riportati spesso sotto la sedia. Questa posizione ricorda quella di uno sprinter prima della partenza di una corsa, pronto a scattare. Testimonia una mancanza di disponibilità della persona. Sarà dunque difficile rompere il ghiaccio.

Ginocchia ad angolo retto

Questa posizione traduce un livello di disponibilità intermedio. I piedi possono essere ben poggiati al suolo o una gamba può essere appoggiata a squadra sull'altra.
L'interlocutore e disponibile, ma non per qualunque cosa o per chiunque. Sta a te trovare i punti che permetteranno di avviare la conversazione, camminando sulle uova.

Ginocchia in avanti, piedi davanti a sé

In questa posizione i piedi sono ben poggiati al suolo, davanti alla sedia , gambe tese in avanti. È una posizione rilassata. Mostra la decontrazione dell'individuo e di conseguenza la sua buona disponibilità. E la posizione ideale per una discussione tranquilla ed eventualmente qualcosa di più…

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?