Home  
  
  
    Quello che lei deve evitare al primo appuntamento
Cerca

Amore
Seduzione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Quello che lei deve evitare al primo appuntamento

Quali sono le cose che la donna deve evitare al primo appuntamento?

Quello che lei deve evitare al primo appuntamento
© Getty Images

1- Vietato l’abbigliamento eccessivo

Ancor prima di sentirvi parlare, il vostro lui guarderà come siete vestite. I maschietti hanno una vista molto sviluppata e sono attirati per prima cosa dall’aspetto fisico: ciò non implica necessariamente essere delle modelle taglia 38 ma ogni look trasmette un messaggio. Minigonna da evitare se non avete delle belle gambe: ognuna ha uno stile che le si addice e purtroppo non sta bene a tutte. Avete un bel décolleté? Mettetelo in mostra ma con criterio. Una scollatura troppo osé sposterebbe l’attenzione dai vostri discorsi e manderebbe un messaggio che probabilmente va più “in là” di quello che volete. I jeans sono ammessi solo se abbinati ad accessori molto femminili e top preziosi, altrimenti penserà di essere uscito con il suo amico di bevute. Niente pettinature strane e troppo elaborate: l’aspetto generale dovrà sembrare il più semplice possibile, per la serie: “Sono sicura di me e mi servono solo 5 minuti per rendermi bella e irresistibile!”.

2- Vietate le scarpe scomode

Dallo smalto alla scarpa giusta, tutto ha una valenza simbolica molto forte. Lasciate a casa quelle da ginnastica e indossate una calzatura maliziosa e femminile. Se non siete abituate, evitate come la peste il tacco 10: inciampare e ruzzolare per terra non è molto attraente e nemmeno lamentarsi tutta la sera del dolore ai piedi! Quindi via libera a ballerine, sandali e tutti quei tacchi con i quali riuscite ad avere un’andatura sexy e naturale. I fianchi contribuiranno da soli a farvi ancheggiare nella maniera giusta, ricordate solo non state semplicemente camminando ma inviando dei segnali importanti: testa alta, spalle indietro, schiena dritta e incedere principesco! 

3- Vietato il trucco pesante

La stragrande maggioranza degli uomini dichiara di preferire un trucco acqua e sapone. La stragrande maggioranza delle donne non ci crede e si trucca come se dovesse apparire in un video di Lady Gaga. Cerchiamo di trovare una via di mezzo: innanzitutto la formula “acqua e sapone” non va presa alla lettera, le occhiaie sono umane ma possono mettere paura alle persone che incrociamo per strada. Coprirle sarà opportuno sia per noi (per non apparire degli zombie) sia per gli altri. Il look naturale è il più difficile da realizzare perché deve mascherare gli inestetismi cutanei ma allo stesso tempo far finta che non ci sia. Correttore, fondotinta e cipria/fard non devono mai mancare sul viso di una donna, l’importante è non esagerare con le quantità. Optate per creme idratanti colorate se non siete sicure del risultato e ricordate il dictat che vale sia per il trucco che per l’abbigliamento: meglio togliere che aggiungere. Avere un aspetto sano e curato attirerà gli sguardi di tutti e non insinuerà la paura che una volta struccate sembrerete un’altra persona.

4- Vietato essere noiose

Prima di uscire pensate a cosa potreste raccontare per animare la conversazione durante la serata: un aneddoto buffo accadutovi sulla metro, un tipo strano incontrato in fila al supermercato, un viaggio divertente con i vostri amici. Cercate soprattutto di non essere noiose ed evitate la politica: i maschi possono avere reazioni strane quando si tocca questo argomento e tendono ad essere molto rigidi nelle loro idee. Evitate anche motori e calcio perché potreste rischiare di infilarvi in una conversazione a senso unico in cui lui elenca tutta la formazione italiana dei mondiali del 1990.

Parlate di film, musica e tempo libero: anche se sembrano argomenti scontati, sono quelli che più ci legano all’altro. Sapere che anche lui ama quella canzone di Mina può essere l’inizio di un’intesa più profonda che si basa su emozioni condivise, così come sapere che non beve vino eviterà di rovinare la prossima eventuale uscita se vorrete portarlo in quell’enoteca così carina vicino casa vostra. Ricordate che ogni parola comunica una parte della vostra personalità che l’altro è attento a scoprire proprio al primo appuntamento. Se siete timide non abbiate timore nel confessarlo, gli uomini amano calarsi nella parte del cavaliere senza macchia e senza paura che difende la sua amata, ad ogni modo però non esagerate. L’indipendenza è apprezzata ed è essenziale che lui capisca che anche se sareste capaci di cambiare una gomma bucata lo state chiamando perché lui lo sa fare meglio!

5- Vietato essere poco femminili

Il linguaggio del corpo è infine molto importante se si vuole mostrare di essere interessate o attratte dall’altro. Ma non imitate le bombe sexy che si vedono in tv se non siete poi in grado di mantenere la parte ma optate per un accavallamento delle gambe lento (se normalmente state sedute “appollaiate” sulla sedia evitate di farlo proprio quella sera) e toccatevi i capelli mettendoli di lato scoprendo la nuca, l’effetto è garantito! Non abbiate paura di sembrare al contrario impacciate e buffe: una bella risata tira fuori da tutte le situazioni più imbarazzanti…tranne quella di ritrovarsi un residuo di cibo tra i denti mentre si parla, quindi no a insalate e a tutto ciò che è verde o con la buccia.

Guardatelo negli occhi quando parla, come se stesse dicendo la cosa più interessante del mondo e ridete (o almeno provateci) alle sue battute: la sua autostima salirà alle stelle e si mostrerà più disponibile verso di voi. Se la relazione continuerà avrete tempo di “educare” la sua ironia qualora fosse poco spiccata ma per il momento è meglio non sottolineare la cosa.

Per ultimo, ma non meno importante, non fate finta di niente quando arriva il conto: probabilmente sarà lui ad offrire la cena o il cocktail ma non date niente per scontato. Gli uomini apprezzano molto una donna che anche solo si offre di pagare la sua parte (attenzione, se insistete per pagare anche la sua offenderete la sua virilità) mentre al contrario si infastidiscono se vedono che lei non fa nemmeno il gesto, tra l’altro educato, di ringraziare.

Se vuole riaccompagnarvi a casa lasciatelo fare, un gesto cavalleresco non turberà affatto il vostro spirito indipendente di donna emancipata e lui si sentirà utile riportando la sua bella al castello sana e salva.

Commenta
14/04/2011

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?