Home  
  
  
    Superare una rottura sentimentale
Cerca

Amore
Separazione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Superare una rottura sentimentale

Una rottura sentimentale ci precipita in un baratro di smarrimento e di fragilità. Spesso riapre vecchie ferite non completamente cicatrizzate e, come se non bastasse, rappresenta una grave ferita narcisistica. Quando si è scaricati(e), ci si sente mediocri, si cerca di scusare l'altro, ci si logora il morale rimuginando i propri difetti e ricordando i migliori momenti di felicità della nostra bella storia d'amore.

Superare una rottura sentimentale
© Getty Images

Ogni insuccesso è positivo, e anche questo non fa eccezione alla regola. È una prova da cui uscirai sicuramente più forte di prima.

Pensa ad altro

Tutte le coppie vivono più o meno in autarchia, e durante la tua vita di coppia, hai sicuramente dovuto mettere una croce su certe attività. Ora che sei di nuovo single, approfitta della tua nuova libertà per ritrovarle. Sport, serate, vita associativa: scegli attività di gruppo che non solo ti permetteranno di pensare ad altro, ma anche di fare nuovi incontri e di allargare la cerchia delle tue amicizie…

Lavora

L'impegno nel lavoro ti aiuterà a non a non sprofondare nella tristezza, e ti permetterà di raccogliere delle soddisfazioni immediate (successo, aumenti, complimenti del capo, nuove responsabilità…) che ti aiuteranno a farti ritrovare un morale di ferro e una buona dose di fiducia in te stesso(a). A condizione che i tuoi orari flessibili non durino tutta la vita!

Fa" delle conquiste… di corta durata

Non c'è nulla di meglio per il morale che ricominciare a sedurre, soprattutto quando ti eri convinto(a) di non trovare mai più la persona giusta. Così, se te la senti, non esitare a cercare nuovi partner. A una sola condizione: non cercare ad ogni costo una relazione durevole. "Al contrario, la nuova conquista deve essere di breve durata, perché serve solo a colmare un vuoto affettivo, a curare le piaghe", spiega lo psicologo. Una vera nuova storia d'amore potrà cominciare solo quando avrai rinunciato davvero alla tua coppia. Abbi pazienza!

Accetta le difficoltà

La ferita provocata da una rottura si accompagna spesso a un calo del desiderio sessuale della donna. Nell'uomo, riattiva la fragilità della sessualità. Risultato? Per l'una e per l'altro, è un periodo propizio ai disturbi dell'equilibrio sessuale. Normale, quando per molti anni si è fatto l'amore con la stessa persona! Se col nuovo partner provi delle difficoltà sessuali, non angosciarti: hai bisogno di un periodo di adattamento. Se il fiasco si ripete nel tempo, parlane a un sessuologo ( o se sei una donna, al tuo ginecologo).

Trova il comportamento giusto nei confronti dell'altro

Se tu e il tuo ex avete dei bambini, dovrete firmare l'armistizio e mantenere una relazione, se non proprio cordiale, almeno cortese con l'altro genitore. Altrimenti, potete tagliare i ponti. Volete restare amici? D'accordo, ma a condizione che tutti e due accettiate davvero che la vostra relazione sia terminata, il che non è facile per entrambi! A volte è meglio non vedersi fino a quando la ferita non si sia cicatrizzata.

Non esitate a consultare

Se la tua pena ti sembra inconsolabile, piangi giorno e notte, e sprofondi nella depressione, non esitare a consultare uno psicoterapeuta. È abituato a ricevere persone come te, che vengono semplicemente perché attraversano un momento difficile, per parlarne ed essere ascoltati. Qualche seduta a discuterne ti aiuterà a risalire la china.


Isabelle Delaleu

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?