Home  
  
  
    Uomini in cerca d'amore
Cerca

Amore
Single
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Uomini e principesse (da amare)

"Sono troppo esigenti" si lamentano gli uomini! La psicoterapeuta Valeria Colin Simard ritiene che superando la guerra atavica tra i sessi "esista la possibilità di una grande riconciliazione". La professionista ci svela le aspettative che gli uomini hanno in amore. Insomma, tutto ciò che le donne dovrebbero sapere per diventare una "principessa azzurra".

Uomini in cerca d'amore
© Getty Images

Fino a poco tempo fa il mondo era diviso in due. Da un lato gli uomini, simbolo di virilità, autorevolezza e forza, dall'altro le donne, incarnazione della dolcezza materna e della sensibilità. Oggi i codici sono cambiati, i valori specifici che distinguevano i due sessi non li definiscono più come prima. Le donne hanno dimostrato di potersi comportare come uomini e viceversa.

"Va da sé che ognuno di noi, uomo o donna, possiede entrambe queste sfaccettature", precisa Valeria Colin Simard. Saremmo dunque tutti dotati di queste due polarità che si possono esplorare a seconda delle necessità. Ciò implica, secondo la psicoterapeuta, "un capovolgimento senza precedenti dei modelli". Soprattutto per quanto riguarda gli uomini, che non sono in sintonia con la propria identità e ancor meno con il loro approccio al genere femminile.

Nonostante le lamentele e le paure degli uomini, emergono comunque le loro aspettative. Prenderle in considerazione potrebbe, forse, spingerci verso la grande riconciliazione dei sessi. Pronte per un nuovo equilibrio?

Gli uomini sono vulnerabili

Una generazione intera di uomini ha associato la mascolinità alla violenza e a gravi lacune dal punto vista emotivo e sentimentale. Negando in modo più o meno inconsapevole la loro parte mascolina, questa generazione è andata alla ricerca della propria femminilità. Spinti dal profondo cambiamento dei valori femminili, questi uomini nuovi scoprono la propria vulnerabilità e depongono corazza e scudo.

Il problema è rappresentato quindi dall'ambivalenza delle donne che non sono sempre coerenti con ciò che dicono. Nonostante reclamino a gran voce un cambiamento, in realtà non sembrano poi così a loro agio con questi nuovi uomini. "Gli uomini hanno bisogno di essere accolti nella loro vulnerabilità, nelle loro emozioni e nei loro sentimenti", afferma Valeria Colin Simard. Tanto più che si tratta di un campo di espressione relativamente recente nel quale faticano ancora a trovare una loro protezione...

Un desiderio in continuo mutamento

Appropriandosi dei codici maschili in amore, le donne confondono le tracce. Molte prendono l'iniziativa nella relazione, sia sul piano amoroso che sul piano sessuale. L'uomo a volte si inserisce in un progetto di vita sapientemente programmato che comprende lavoro, bambini, acquisto di un appartamento e amore… Diventate molto autonome anche nella sfera sessuale, sono bene informate su come raggiungere l'orgasmo. Tutto questo provoca però degli effetti indesiderati sulla relazione: "Così si eliminare sul nascere il desiderio!", conclude l'esperta.

Perché stupirsi? Simbolicamente e fisiologicamente, il desiderio femminile trae origine dall'astinenza. Superando così il desiderio maschile, le donne non permettono più a questa astinenza di instaurarsi e mettono in pericolo il corteggiamento. L'aumento delle sedute presso psicologi e sessuologi ne è la dimostrazione. "Gli uomini sono profondamente disorientati da questo tipo di approccio, quasi virile, che inconsciamente risveglia in loro paure ancestrali in materia", aggiunge l'esperta. I timori dell'onnipotenza femminile in campo sessuale non risalgono a ieri e rimangono ancora ben radicati 

Che siano celibi o che abbiano una relazione, gli uomini affrontano enormi difficoltà. Tanto più che molto spesso le donne esigono, invece di chiedere o, perché no, di prendere l'iniziativa. E gli uomini faticano a immedesimarsi nel nuovo ruolo. Possono anche sentirsi scavalcati, se non addirittura scoraggiati nel loro cambiamento, o addirittura respinti. Valeria Colin Simard è chiara: "In realtà, gli uomini si aspettano di essere incoraggiati, sostenuti e che non si pretenda, ma si chieda!".

Gli uomini non vogliono essere soffocati

Gli uomini possono sentirsi prevaricati o sopraffatti dalle donne. Se le motivazioni sono per lo più riconducibili a madri invadenti, è un dato di fatto che le loro aspettative abbiano a che fare con la libertà di essere chi sono mantenendo le proprie differenze... A volte hanno la sensazione che le donne vivano per criticarli non appena un paio di calzini si sgualcisce o la prenotazione della vacanza non viene fatta per tempo! "Noi non vi critichiamo così tanto", confiderebbero gli uomini sul lettino dello psicologo.

Gli uomini non sanno più come fare. Alle prese con le contraddizioni femminili, spesso reagiscono! "Lasciateci vivere e fidatevi di noi", sembrano gridare gli uomini, che chiedono solo di amarci! Ascoltarli potrebbe aprire nuove frontiere nella coppia e permetterci di capire meglio la crisi che stiamo attraversando…. Per poi riconciliarsi.

Catherine Maillard

Commenta
07/08/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?