Home  
  
  
    Le terapie brevi
Cerca

Altre terapie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le terapie brevi

Le cosiddette terapie brevi sono terapie finalizzate ad attenuare e persino a fare scomparire i sintomi in un periodo relativamente breve. Si orientano prevalentemente sul "come" e sulle soluzioni, piuttosto che sul "perché" e le cause (come nel caso della psicanalisi).

Le terapie brevi
© Jupiter

L'ipnosi ericksoniana

Secondo l'ipnosi ericksoniana, nell'inconscio risiedono tutte le risorse interne di ogni individuo. Ed è proprio accedendo all'inconscio attraverso l'ipnosi che il paziente può attingere ciò di cui ha bisogno per risolvere i problemi che lo affliggono. L'ipnosi ericksoniana è consigliata alle persone ansiose, angosciate o con problemi di dipendenza.

La PNL

La Programmazione neurolinguistica combina un insieme di tecniche di comunicazione finalizzate a sviluppare le capacità mentali dell'individuo. Il suo obiettivo è mettere il soggetto in condizione di affrontare lo stress, di imparare a gestire una situazione... La PNL è particolarmente consigliata alle persone con problemi relazionali, sia nella vita professionale sia nel privato.

Le terapie cognitivo-comportamentali (TCC)

Le terapie cognitivo-comportamentali, a differenza della psicanalisi, non si interessano al passato dell'individuo. Consigliano, invece, l'apprendimento di nuovi comportamenti e l'acquisizione di nuovi modi di pensare, finalizzati alla risoluzione di un problema ben preciso. Le terapie comportamentali sono indicate per le persone che desiderano vincere le paure, migliorare un comportamento, e così via.

Le terapie corporali

Questi tipi di terapie usano il corpo per consentire di liberarsi da tensioni, stress e angosce. Che si tratti di rilassamento, massaggi, sofrologia o yoga, queste psicoterapie a mediazione corporea propongono di modificare la relazione che l'individuo ha con se stesso, rivolgendosi al suo corpo. Le terapie corporali sono indicate per le persone stressate, ansiose o con disturbi psicosomatici.

L'EMDR

La terapia Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), altrimenti nota in italiano come Movimento degli occhi, Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari, è un metodo terapeutico che parte da questo presupposto: le ferite psicologiche importanti lasciano una traccia nel cervello.
Attraverso l'esecuzione di tutta una serie di movimenti oculari, è possibile esercitare un impatto sul cervello e attenuare queste ferite, che riconducono a un trauma. Questo approccio terapeutico è indicato nella cura, tra l'altro, dello stress post-traumatico.

Per ogni terapia breve, la durata del trattamento dipende dal tipo di disturbo. Il numero medio di sedute è compreso tra 10 e 15, distribuite nell'arco di alcune settimane, fino al massimo di un anno.
Capucine Junguenet

Commenta
04/05/2010
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?