Home  
  
  
    Dieci consigli per vincere la fatica
Cerca

Fatica e stanchezza
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Dieci consigli per vincere la fatica

Certo, la fatica è spesso inerente al nostro modo di vita. Sovraffaticamento e stress ne sono le principali cause; Prima di gettarti su cocktail di vitamine e stimolanti d'ogni sorta, impara a riposarti. Qualche consiglio di igiene di vita basta, il più delle volte, a lasciare la fatica dietro la porta.

Dieci consigli per vincere la fatica
© Jupiter

Prevenire la fatica è la migliore arma per evitare che si cronicizzi. Ma bisogna pur saperlo fare.
1 – La sera mangia leggero: ad una cena copiosa è meglio preferire una prima colazione ricca in apporti energetici e in vitamine. Un pasto serale troppo sostanzioso rischia di nuocere alla qualità del sonno. E un buon sonno riparatore è il tuo migliore alleato per evitare la fatica.

2 – Abbi un'alimentazione sana ed equilibrata: la nostra alimentazione deve coprire tutti i bisogni giornalieri in proteine, vitamine, sali minerali e oligoelementi. Se la tua alimentazione è insufficientemente varia ed equilibrata, le carenze ti aspettano al varco. Esse sono le peggiori nemiche della tua forma e le migliori amiche della fatica!
3 – Dormi bene: né troppo, né troppo poco e soprattutto regolarmente. Adatta le tue notti ai tuoi bisogni. Alcuni hanno bisogno di 6 ore di sonno per sentirsi in piena forma, mentre per altri ce ne vogliono 8 o 10.

4 – Rispetta gli orari e i tuoi ritmi di sonno: non c'è niente di peggio che coricarsi a orari irregolari. Il nostro orologio biologico ne è scombussolato e la fatica diventa inevitabile. La sera, al primo sbadiglio, infilati sotto le coperte. Non cercare di resistere e di lottare contro il sonno. Se lasci passare il buon momento per addormentarti, rischi di dover aspettare due ore circa prima di poter gustare nuovamente i piaceri del sonno; e il tuo risveglio sarà più difficile.

5 – Fa" il vuoto in te prima di dormire: è inutile portarti a letto in tuo capo, i tuoi figli, e tutte le tue preoccupazioni. Lascia che i tuoi affanni quotidiani restino sulla soglia della tua camera, che deve restare un luogo di tranquillità. Ogni cosa a suo tempo.

6 – Sappi delegare: il sovraccarico di lavoro genera sempre la fatica. Impara a circondarti di persone a cui accordare tutta la tua fiducia e appoggiati il più possibile sui tuoi collaboratori o il tuo giro. Nessuno è indispensabile.

7 – Organizzati: i tuoi week-end somigliano sempre a una maratona. Fare le pulizie, stirare, la spesa, i compiti dei figli, relazioni di lavoro da finire, cena con gli amici, serate, spettacoli e il lunedì, sei a pezzi! Prova a suddividere certe attività durante la settimana, fatti aiutare dal tuo partner, fatti un'agenda settimanale alternando momenti di riposo e di attività. E dedica il week-end ai momenti di relax e di divertimento.

8 – Fai sport e tieniti in allenamento: la fatica è spesso dovuta a una vita troppo sedentaria e ritirata. Al posto del tuo computer scegli una passeggiata all'aria aperta o pratica in maniera ragionevole il tuo sport preferito.

9 – Impara a dire di no ai tuoi figli: i nostri cari pargoletti sanno bene come accaparrarci. Allora se non hai più un minuto per rifiatare, osa affermare il tuo bisogno di riposo. Consiglia loro di prendere un bel libro e fa" altrettanto.

10 – Rilassati: un buon bagno, un po" di respirazione addominale, un massaggio col tuo partner… Sono eccellenti metodi antistress e antifatica, di cui sarebbe un peccato privarti! Ghislaine Trabacchi

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?